Crudeli omicidi in una notte d’estate

Se fosse un film sarebbe scritto dalla Christie, sceneggiato da Hithcock e diretto da Tarantino

È una calda serata di primavera a Londra e Robert, banchiere di successo, osserva compiaciuto la città ai suoi piedi dalla finestra panoramica del suo lussuoso appartamento nello Shard, il grattacielo più alto d’Europa. Presto arriveranno i suoi ospiti, Mikko e sua moglie Veera.
Mikko è un giornalista e come tutti gli idealisti ha in mente grandi progetti sul futuro del pianeta. Il padrone di casa e la sua giovane moglie Elisa hanno preparato la cena con cura, ma la serata prende da subito una brutta piega: ognuno dei convitati ha un segreto da nascondere.
A fine serata, tre cellulari risuonano nel silenzio del lussuoso appartamento, completamente deserto. Chi sono le tre vittime, e chi l’assassino?

Dalla Finlandia arriva una nuova voce del thriller.

Thrillermagazine.it

Karo Hämäläinen, nato nel 1976, ha due passioni: la letteratura e la Borsa. È infatti caporedattore della principale testata economica finlandese e al contempo di un noto sito di critica letteraria. Già autore di una serie di successo per bambini e di alcuni romanzi, tradotti anche in spagnolo, I crudeli omicidi di una notte d’estate è il suo primo libro a essere pubblicato in Italia.