Fingerpori: fumetto cult finlandese

Fingerpori è un fumetto finlandese ideato e scritto dal fumettista Pertti Jarla diventato ormai un cult nazionale.

Pubblicato sin dall’aprile del 2007 dall’Helsingin Sanomat, quotidiano di Helsinki e una delle testate più importanti e lette del paese, le strisce di Jarla appaiono ormai regolarmente su molte riviste finlandesi e in più hanno dato vita a una vera e propria collana di volumi dedicata.

All’incirca da un anno Fingerpori è sbarcato anche in Italia grazie alla rivista Internazionale, dov’è pubblicato con cadenza settimanale in traduzione italiana – curata con gioia e grande orgoglio dalla sottoscritta.

15022009193333-6

Fingerpori è una piccola cittadina immaginaria, frutto della fantasia del suo autore, situata in un punto imprecisato sulle costa della Finlandia. A nord c’è Mordor e a sud c’è nientedimeno che il Vaticano. Leggenda vuole e narra che in questo luogo mitico approdarono i vichinghi, che un mostro marino si mangiò le loro navi impedendogli per sempre di ritornarsene a casa.


Luogo di eccellenza della cittadina è il rinomatissimo centro studi Fingeropoli, che realizza test scientifici ultramoderni che vanno da rilevazioni nel Mar Baltico a osservazioni astronomiche temerarie. In Fingerpoli lavora il protagonista del fumetto, Heimo Vesa, omino di mezza età riconoscibilissimo per il suo caratteristico costume marroncino. Heimo ce la mette tutta a farsi crescere i capelli e muscoli, ma non c’è verso: shampoo fortificanti e docciaschiuma che promettono miracoli su di lui proprio non funzionano.

image2

1288586173074“All’inizio Heimo Vesa doveva essere solo un tizio patetico. Poi non so come, col tempo è diventato una specie di mio alter ego.”

A Fingerpori abiatano anche: Irma, hostess di volo e moglie di Heimo Vesa; Inkeri, zia di Irma; Rieti, il gatto di Heimo Vesa; Allan Kurma, miglior amico di Heimo Vesa e tipo un po’ bohémienne; Rivo-Riitta, proprietaria bocca-di-rosa della caffetteria del paese; Asko Arimo Vilenius, vecchio amico di scuola di Heimo con la battuta spinta sempre pronta; Päivi- FacciadiSbornia alias Päivi Kankkonen, infermiera ubriacona con il vizio di uscire con gli avanzi di galera…

Schermata 2016-04-07 alle 16.37.27

Oltre a loro nelle strisce di Jarla hanno fatto la loro comparsa i soggetti più disparati, come per esempio l’Uomo Ragno, Gesù, il Papa, il pilota Kimi Räikkönen, Adolf Hitler e l’eroe nazionale finlandese il Maresciallo Mannerheim.
FullSizeRender-3
Il fumetto Fingerpori è puro umorismo finlandese. La satira c’entra poco. I motteggi e le battute si basano principalmente su un uso creativo della lingua. Jarla gioca sul doppio senso delle parole. Spesso le abbina e a volte addirittura le “deforma” in modo da arrivare a riempirle di un significato insolito, che sorprende e quindi diverte.

image3

image6

Quando traduco Fingerpori in genere le cose vanno più o meno così: apro il pdf in finlandese della striscia da tradurre e rido. Rido per un bel po’ poi scrollo la testa. A questo punto prendo carta e penna (la prima bozza la scrivo assolutamente a mano) e mi dico: “vediamo che cosa so fare”. Quindi cerco le parole, quelle giuste, quelle adatte, quelle che suonano meglio, che traducono il senso e che vanno bene con le immagini. Ma, soprattutto, cerco quelle parole che, alla fin fine, siano in grado di farmi ridere – o almeno sogghignare.

FullSizeRender

Pertti Jarla in un’intervista ha dichiarato che per lui Fingerpori è «una sorta di universo alternativo», entro cui ha la possibilità di usare personaggi reali o inventati di qualsiasi epoca, in cui «può accadere di tutto e persino il contrario di tutto».

image1«Scrivo sei strisce di Fingerpori a settimana. Dai lettori mi arrivano dei suggerimenti dannatamente fantastici. Non sempre riuscirei a inventare sei buone strisce senza di loro. A volte sono anche i fumettisti professionisti a scrivermi ma le intuizioni dei fan sono le migliori!»image7Fingerpori è stato anche oggetto di studi e ricerche. Seppo Knuuttila, professore emerito e docente dello Studio delle Tradizioni popolari ha studiato l’umorismo finlandese e ha giudicato Fingerpori un esempio eccezionale della comicità intertestuale tipica del secondo millennio. Spesso, afferma, le battute delle strisce hanno un riferimento storico, culturale o di cultura generale. «Leggere Fingerpori richiede una competenza. Non tantissima, ma nella giusta misura.»

Schermata 2016-02-18 alle 15.31.47

Schermata 2016-03-31 alle 15.29.06

Link di approfondimento:

Fingerpori – Wikipedia

Fingerpori in English

Per leggere altre strisce apparse negli scorsi anni su Internazionale clicca qui